Pensioner woman holding in hands wallet with money.

Più della metà delle pensioni è inferiore ai 750 euro

L’Inps, nel suo ultimo osservatorio, registra che all’inizio del 2017 risultano 18.029.590 pensioni, prevalentemente concentrate nelle classi basse. Degno di nota il dato secondo cui il 63,1% delle pensioni è inferiore ai 750 euro, percentuale che, per le donne, aumenta fino al 76,5%. Nel 2016 sono state liquidate 1.048.096 pensioni, delle quali oltre la metà (53,2%) di natura assistenziale.

Negli ultimi cinque anni il numero delle pensioni è diminuito nel complesso del 2,7%. In particolare, a partire dal 2013 si assiste ad un cambiamento: mentre dal 2004 al 2012 il numero delle pensioni è aumentato mediamente dello 0,7% annuo per un complessivo 6,1%, negli ultimi cinque anni è iniziato a decrescere mediamente dello 0,6% annuo, con un calo complessivo del 2,7%.

I dati diffusi non riguardano i trattamenti pubblici ed ex Enpals.