Previdenza, pensione (assicurazione)

Ape Day – Il Patronato Acli apre le porte ai cittadini

Venerdì 19 maggio 2017 il Patronato Acli organizza una giornata nazionale d’informazione sull’anticipo pensionistico. Tutte le sedi saranno aperte per dare informazioni su Ape sociale e pensioni precoci.

Con l’arrivo dell’Ape sociale e volontario e le pensioni ai precoci, le possibilità di andare prima in pensione aumentano e si affiancano a quelle già esistenti riguardanti i lavori usuranti, l’opzione donna e il cumulo gratuito dei contributi.

Il primo passo è capire se ci sia almeno una possibilità di rientrare tra una di queste opportunità, sapendo bene che i requisiti sono complessi e vanno verificati perché non ci si improvvisa esperti, ma serve competenza e professionalità.

Per questo, il Patronato Acli ha messo a disposizione due test, accessibili online. Collegandosi al sito www.patronato.acli.it è possibile verificare se si possiedono i requisiti per accedere a Ape sociale e pensioni precoci.

Sappiamo bene che l’estratto conto da solo non basta, sono l’intreccio dell’età anagrafica, dei contributi versati e di alcune condizioni che determinano la possibilità di raggiungere il requisito e così ottenere una determinata prestazione previdenziale.

Il test online, un sistema autonomo di verifica delle condizioni minime per il ricorso a una delle due opportunità, da analizzare e approfondire poi con l’aiuto dei nostri operatori e consulenti previdenziali.

Attraverso quest’ultimi, potranno essere individuate le diverse ipotesi e quelle che, secondo valutazioni di opportunità e priorità, si possono rilevare le più rispondenti a specifiche esigenze.

Anticipare l’accesso alla pensione è una richiesta continua ai nostri sportelli.

L’invito al cittadino è chiaro: prima fai il test Ape sociale o pensioni precoci, controlla l’esito e poi segui le indicazioni che ti saranno date.
Bastano pochi minuti, è tempo ben investito per scoprire se c’è una possibilità di andare in pensione prima: meglio non perdere tempo!

#apeday #inpensioneprima