Progetto “Metti in Circolo”

Finalità del Progetto

Il progetto METTI IN CIRCOLO nasce con l’obiettivo di condividere e socializzare le buone pratiche territoriali – attuate, in corso o da attuare – a beneficio degli over 65. Attraverso questa iniziativa si intendono offrire servizi/attività alla comunità, contribuendo al benessere degli anziani e diffondendo nel contempo l’idea degli stessi come di una preziosa risorsa per la collettività. La Fap-Acli Nazionale provvederà a stanziare un contributo fino a € 2000,00 per ognuno dei lavori presentati che spaziano in una pluralità di aree tematiche (socio-sanitario/intergenerazionale/culturale/formativo e politico), premiando i cinque che sapranno distinguersi per innovazione e attinenza ai valori fondanti della Fap. Le esperienze raccolte costituiranno la piattaforma sul quale fondare e sviluppare una nuova progettualità in favore di anziani e pensionati.

Fap Acli Avellino

Il percorso progettuale, da attuare nel comune di Avellino, sede Circolo Acli “Avellino Centro Storico“, prevede momenti formativi per la tutela e la difesa dell’ambiente attraverso la trasmissione di testimonianze intergenerazionali, contenuti tematici e momenti operativi tecnico-professionali, con il coinvolgimento degli anziani FAP, giovani delle scuole cittadine, ACLI e Acli Terra provinciale, parrocchia della Chiesa Cattedrale, Comune ed Assessorato all’ambiente, Consiglio Pastorale diocesano, Vescovo di Avellino. Il filo conduttore del progetto è l’osmosi intergenerazionale dei valori e dei saperi sulla tematica ambientale e della pace.

Tipologia progetto: Intergenerazionale

Stato Progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Avellino:  avellino

Fap Acli Bari Bat

– Circolo d. Primo Mazzolari

Il progetto, da effettuarsi presso una casa di cura con l’ausilio di due insegnanti, si prefigge di proiettare alcuni films e documentari del passato, per favorire la socializzazione, il dialogo attraverso pellicole che affrontino il tema dell’amore, dell’amicizia, della musica, ecc.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: da attuare

vai al progetto della Fap Acli Bari Bat – Circolo d. Primo Mazzolari:  bari-d-tonino-bello-film

Circolo d. Primo Mazzolari 2

Il progetto “R.O.S.A.” ha come obiettivo il miglioramento della vita degli anziani, attraverso la trattazione di una serie di argomenti quali: la corretta alimentazione; prevenzione delle malattie; corretto uso dei medicinali; gestione dell’incontinenza; prevenzione delle cadute; le relazioni interpersonali. Agli incontri prenderanno parte geriatri, fisioterapisti, psicologi, dietologi ed insegnanti.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: da attuare

vai al progetto della Fap Acli Bari Bat – Circolo d. Primo Mazzolari 2:  bari-d-tonino-bello-corretta-alimentazione

Circolo d. Primo Mazzolari 3

Il Circolo Acli “Don Tonino Bello” intende organizzare una gita ad Alberobello. Con l’aiuto di una guida, si visiterà il rione Monti, poi il rione Aia Piccola e quindi l’interno di un trullo. Al termine una pizza tutti insieme. La gita sarà l’occasione per favorire la socialità e la vitalità dei rappresentanti della terza età, offrendo un momento di arricchimento culturale.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: da attuare

vai al progetto della Fap Acli Bari Bat – Circolo d. Primo Mazzolari 3:  bari-d-tonino-bello-gita

Fap Acli Bari Bat

Il progetto prevede la creazione di uno sportello di ascolto e di laboratori di gruppo che hanno come obiettivo quello di promuovere il benessere psico-fisico dell’anziano e di prevenire tutti i disagi legati all’invecchiamento proprio o di un familiare. Le azioni promosse nell’ambito dell’ottica progettuale tendono a contrastare la sofferenza della solitudine e a dare sostegno psicologico nell’ambito dell’insorgenza o dell’evoluzione di malattie neurodegenerative. A tal proposito la proposta progettuale prevede le seguenti attività: sportello di ascolto dove poter esprimere le proprie difficoltà; laboratori della memoria dove potenziare le attività mnemoniche; incontri tematici tra coetani per aumentare l’autostima, la conoscenza e le capacità relazionali.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: da attuare

vai al progetto della Fap Acli Bari Bat: bari-sportello-di-ascolto

Altamura 1

Il Circolo attiverà un corso base di informatica rivolto agli over 65 per dotarli delle principali nozioni del sistema informatico.

Tipologia progetto: Formativo

Stato progetto: da attuare

vai al progetto della Fap Acli Bari Bat – Altamura 1: bari-altamura-1

Altamura 2

Nei giorni 24-25-26 aprile 2016 il Circolo “Altamura 2“, nell’ambito della manifestazione federiciana, ha coinvolto numerosi anziani che, indossando i costumi d’epoca, hanno preso parte al corteo storico.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Bari Bat – Altamura 2: bari-altamura-2

Bitonto

Il progetto, denominato “Il giardino delle primavere“, della durata di 6 mesi, ha come obiettivo quello di mettere in relazione anziani e giovani facendoli lavorare insieme in un vero e proprio orto urbano di piante aromatiche e essenziali.

Tipologia progetto: Intergenerazionale

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Bari Bat – Bitonto: bari-bitonto

Casamassima

Il progetto “Non ho l’età per la ruggine“, che vede la partnership tra Circolo Acli e l’Associazione Sport Time Maxima Volley, mira a realizzare due azioni principali a favore della promozione della cultura e dello sport e la solidarietà tra generazioni. Il progetto intende infatti facilitare la conciliazione tra vita e lavoro di famiglie con figli a carico, attraverso il coinvolgimento dei soci del circolo Acli che sono chiamati ad un duplice compito: insegnare ai ragazzi l’arte della carta pesta attraverso laboratori specifici e promuovere l’attività motoria coinvolgendoli, tutti i pomeriggi, in attività sportive. In questo modo vengono potenziate le capacità sociali, il reinserimento dell’anziano autosufficiente nella società, il rapporto intergenerazionale e sostenute, infine, le esigenze delle famiglie più giovani.

Tipologia progetto: Intergenerazionale

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Bari Bat – Casamassima: bari-casamassima

Monopoli

La progetto prevede la creazione di uno sportello di ascolto e di laboratori che hanno come obiettivo quello di promuovere il benessere psico-fisico dell’anziano e di prevenire tutti i disagi legati all’invecchiamento proprio o di un familiare. Le azioni promosse tendono a contrastare la sofferenza in seguito a separazione o lutti, la difficoltà di comunicazione con i familiari o con la rete relazionale e a dare sostegno psicologico nell’ambito dell’insorgenza o dell’evoluzione di malattie come le demenze e il deterioramento cognitivo. La proposta progettuale prevede le seguenti attività: 1) lo sportello di ascolto dove l’anziano potrà esprimere le proprie difficoltà e ricevere consulenza psicologica; 2) il laboratorio della memoria dove poter potenziare ed ottimizzare le attività mnestiche e le capacità cognitive attraverso l’insegnamento di strategie e l’offerta di stimoli individualizzati; 3) incontri tematici in cui sarà favorito il confronto e la riflessione tra coetani al fine di aumentare l’autostima, la conoscenza e le relazioni sociali.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Bari Bat – Monopoli:  bari-monopoli

San Nicandro di Bari

E’ stato realizzato un progetto sulla prima guerra mondiale che ha rappresentato un momento di coesione sociale sul passaggio dei valori e dei saperi, favorendo l’incontro tra giovani e anziani. Sono state previste mostre di documenti e oggetti sull’evento bellico, una performance teatrale dell’UTE, l’Università della Terza Età e dei ragazzi delle Acli. Tutta la comunità è stata coinvolta, partecipando alla buona riuscita del progetto. L’obiettivo è continuare a valorizzare questo progetto.

Tipologia progetto: Intergenerazionale

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Bari Bat – San Nicandro:  bari-sannicandro

Circolo S. Giovanni Paolo II, Triggiano

Il progetto, denominato “Anziani e connessi“, prevede azioni di alfabetizzazione informatica rivolte ai cittadini e alle cittadine over 55, i più esposti alle problematiche. Inoltre il progetto ha finalità di far conseguire alle persone competenze di base sull’uso autonomo dello strumento informatico. Scopo del progetto sarà, pertanto, quello di promuovere un’effettiva partecipazione dei cittadini alla vita della comunità locale, fornendo loro, attraverso un corso di max 20 partecipanti, le opportunità e le informazioni necessarie a far valere i propri diritti e promuovendo nuove forme di relazione e di dialogo tra le fasce sociali e le diverse generazioni.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Bari Bat – Circolo S. Giovanni Paolo II, Triggiano: bari-triggiano

Andria

Il progetto prevede un corso informatico di 30 h per un totale di 10 lezioni, rivolto a 10 allievi. L’obiettivo è quello di aiutare le famiglie a rischio gap tecnologico, per rendere loro accessibili e comprensibili gli strumenti informatici.

Tipologia progetto: Formativo

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Bari Bat – Andria:  bari-andria-informatica-e-medicina

Andria 2

Sono state organizzate numerose gite (Pompei, Matera, Salerno, Roma, Santa Rita) per favorire la socializzazione e l’arricchimento culturale.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Bari Bat – Andria 2:  bari-andria-gite

Andria 3

Sono stati organizzati degli incontri periodici con specialisti di ortopedia, geriatria e medicina generale per assicurare ai soci le principali nozioni volte a tutelare la loro salute psico-fisica.

Tipologia progetto: Socio-Sanitario

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Bari Bat – Andria 3:  bari-andria-informatica-e-medicina

Circolo Pietro Mennea, Barletta

Si prevede un percorso di alfabetizzazione informatica per max 20 anziani. L’obiettivo è fornire ai partecipanti conoscenze e strumenti che contribuiscano ad abbattere le diffidenze diffuse tra gli anziani verso il mondo della nuova tecnologia, aiutandoli nell’utilizzo del tablet, delle mail e di internet. Il periodo di svolgimento andrà da novembre a dicembre.

Tipologia progetto: Formativo

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Bari Bat – Circolo Pietro Mennea, Barletta: bari-pietro-mennea-barletta

Circolo San Nicola Pellegrino, Trani

Il Circolo Acli San Nicola Pellegrino, dal 14 al 26 agosto, ha organizzato un soggiorno alle terme di Abano Terme, per promuovere l’integrazione sociale, rigenerare la mente ed il fisico degli anziani. Al termine, è stato effettuato un dibattito formativo per comprendere e valutare quanto sia stato gratificante il soggiorno.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Bari Bat – Circolo San Nicola Pellegrino, Trani:  bari-s-nicola-pellegrino-cure-termali

Circolo San Nicola Pellegrino, Trani 2

A partire dal prossimo 23 settembre verranno attivati n. 6 incontri del corso base di informatica, con l’obiettivo di avvicinare il maggior numero di anziani all’utilizzo delle nuove tecnologie, finalizzato a sperimentare i diversi gradi di difficoltà alle nuove tecnologie, comprendendo le migliori soluzioni per renderli attivi nella società odierna. Al termine del percorso formativo sarà previsto un dibattito per verificare le competenze acquisite.

Tipologia progetto: Formativo

Stato progetto: In corso

vai al progetto della Fap Acli Bari Bat – Circolo San Nicola Pellegrino, Trani 2: bari-s-nicola-pellegrino-informatica

Circolo San Nicola Pellegrino, Trani 3

Il Circolo intende promuovere una serata di burraco dedicata agli over 60 e a seguire una pizza. Obiettivo dichiarato dell’incontro e favorire i momenti di socialità e di aggregazione tra gli anziani.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Bari Bat – Circolo San Nicola Pellegrino, Trani 3:  bari-s-nicola-pellegrino-burraco

Fap Acli Biella

Ritenendo che gli anziani siano una risorsa e non un peso, la Fap Acli di Biella ha realizzato nel mese di settembre 2016 alcune visite guidate alla riscoperta e valorizzazione delle ricchezze presenti sul teritorio biellese. Tra i luoghi raggiunti, Piazzo (il quartiere storico di Biella), la città di Ghiara e la Fabbrica della Ruota di Pray.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Biella:  biella-gita-scacchi-convegno

Fap Acli Biella 2

La Fap Acli di Biella intende realizzare un corso di scacchi (durata 4 mesi) per principianti, da tenersi nella sede di un circolo UsAcli, con l’obiettivo di mantenere agilità mentale ed intellettuale e per agevolare uno scambio intergenerazionale. Il corso sarà tenuto da un insegnante abilitato e rivolto a nonni e nipoti.

Tipologia progetto: Intergenerazionale

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Biella 2:  biella-gita-scacchi-convegno

Fap Acli Biella 3

A Novembre 2016 la Fap Acli di Biella organizzerà un Convegno esteso al Regionale sul servizio di Amministratore di Sostegno. All’incontro parteciperà l’ex Presidente del Tribunale di Padova (tra i primi ad applicare la legge), il Presidente dell’Iris (servizi sociali territoriali) ed il Presidente del Tribunale di Biella che relazionerà sulle problematiche locali.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Biella 3:  biella-gita-scacchi-convegno

Fap Acli Bologna

Nel 2015 hanno preso avvio i corsi di memory training riservati ai soci Fap e tenuti da due psicogeriati e una psicologa. Essi hanno coinvolto un gruppo di una ventina di anziani con esito molto positivo, evidenziato dalla somministrazione di un questionario finale di soddisfazione. Da esso è emerso il desiderio dei partecipanti di ampliare questa esperienza con corsi formativi ed informativi su diverse tematiche legate all’età senile, da aprire alla partecipazione dei caregivers.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Bologna:  bologna-corsi-vari

Fap Acli Bologna 2

La Fap Acli di Bologna ha organizzato un workshop sul tema della corretta somministrazione dei farmaci, tenuta da un docente della Facoltà di Chimica e tecnologie farmaceutiche dell’Università di Bologna, cui hanno partecipato oltre 60 persone.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Bologna 2:  bologna-corsi-vari

Fap Acli Caserta

Il nucleo educativo del progetto pluriennale “Generazioni nell’orto” consiste proprio nell’attivare azioni di reciprocità, di solidarietà e di condivisione tra generazioni diverse, promuovendo l’educazione alimentare per l’infanzia, incardinata nella conoscenza del percorso del cibo dalla terra alla tavola e nel valore del prendersi cura di un bene comune in collaborazione con gli altri: l’orto che diventa appunto didattico. La dimensione operativa consiste nella creazione di orti didattici negli spazi liberi delle scuole dell’infanzia e primarie interessate alla collaborazione, con l’apporto sinergico di anziani contadini esperti per fare dell’orto un “ecosistema” al centro delle scuole in grado di auto sostenerci, da un punto di vista biologico, organizzativo, ecologico e sociale. La prima attuazione del progetto è programmata per l’anno scolastico 2016/2017, presso il III Circolo Didattico di Mondragone. Sarà inoltre garantita la collaborazione della Parrocchia “San Michele Arcangelo intra moenia” di Mondragone, del circolo Acli e di un gruppo di anziani, contadini e non, che hanno assicurato la propria disponibilità.

Tipologia progetto: Intergenerazionale

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Caserta:  caserta

Fap Acli Catania

A maggio è stato realizzato un evento di carattere aggregativo-culturale, attraverso la visita dell’infiorata di Noto ed un successivo percorso enograstronomico alla scoperta dei piatti tipici locali.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Attuato

  vai al progetto della Fap Acli Catania: catania

Fap Acli Catanzaro

Circolo di Lamezia Terme

Il progetto “Rel@zioni, reti e azioni con gli anziani“, nella prima fase, ha avviato percorsi per la valorizzazione e l’integrazione delle persone anziane nelle dinamiche del tessuto sociale del territorio di riferimento, rendendo possibile il loro coinvolgimento in attività e iniziative socio-culturali, offrendo loro, inoltre, maggiori opportunità e supporto nell’affrontare le problematiche tipiche della terza età, incluse quelle socio-sanitarie e le incombenze quotidiane. Questi i servizi nei quali gli anziani sono stati coinvolti: consegna spesa a domicilio; banca del tempo; magazine on-line; bacheca elettronica per richieste/offerte di prestazioni relative al welfare. Inoltre il progetto ha previsto dei momenti formativi riguardanti il corretto stile di vita, la promozione dei servizi socio-sanitari di prossimità; la sicurezza stradale e domestica; stili di consumo intelligenti ed ecocompatibili. Nell’ambito dell’attività progettuale sono state anche assicurate delle prestazioni mediche e dei momenti di ginnastica medica di gruppo, cui sono seguiti anche dibattiti e incontri.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Catanzaro – Circolo di Lamezia Terme:  catanzaro-1-e-2-fase

Fap Acli Catanzaro – Circolo di Lamezia Terme 2

La seconda fase del progetto “Rel@zioni, reti e azioni con gli anziani“, da realizzarsi tra settembre e dicembre 2016, prevede iniziative per la difesa dei diritti delle persone anziane, un corso di computer, attività di informazione per aiutare gli anziani ad orientare gli acquisti in tempo di crisi, apertura di uno sportello di ascolto, attività ludico-ricreative, un incontro per la promozione e la difesa dei diritti dei cittadini nel campo assistenziale.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Da attuare

 vai al progetto della Fap Acli di Catanzaro – Circolo di Lamezia Terme 2:  catanzaro-1-e-2-fase

Fap Acli Chieti

La Fap di Chieti prevede la realizzazione di un percorso formativo, tenuto da personale qualificato, rivolto agli anziani, per svolgere servizio di protezione civile, ad esempio davanti le scuole, nei parchi pubblici o in occasione di incendi o eventi emergenziali. Al termine è previsto la consegna di un attestato e la divisa. Da un punto di vista ricreativo, invece, si vogliono organizzare due pellegrinaggi, uno a Lourdes e un secondo a Santa Rita da Cascia.

Tipologia progetto: Formativo

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Chieti:  chieti

Fap Acli Firenze

A febbraio 2016  è stato realizzato un corso di informatica rivolto agli over 65 per alfabetizzarli rispetto alle norme basilari dell’utilizzo del pc.

Tipologia progetto: Formativo

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Firenze:  firenze-varie

Fap Acli Firenze 2

La Fap di Firenze è impegnata in un percorso di valorizzazione della memoria dei saperi. In tale ambito si stanno effettuando con gli iscritti un recupero di esperienze sull’Italia del dopoguerra che confluirà in una campagna di comunicazione/immagine per sottolineare il ruolo fondamentale svolto dagli anziani, finalizzato a ricucire le relazioni interegenerazionali. L’obiettivo è poi promuovere un convegno, presso la sede del Consiglio regionale, sul tema di “Passaggio di valori e di saperi” ed un relativo video della durata di 10 minuti circa.

Tipologia progetto: Intergenerazionale

Stato progetto: In corso

vai al progetto della Fap Acli Firenze 2:  firenze-varie

Fap Acli Firenze 3

Per celebrare i 70 anni della Costituzione, la Fap-Acli di Firenze intende ricordare l’opera di Giorgio La Pira in un’iniziativa pubblica cui invitare anche esponenti del mondo accademico e istituzionale.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Firenze 3:  firenze-varie

Fap Acli Frosinone

La Fap Acli di Frosinone ha realizzato un corso di lingua inglese, della durata di n. 30h, nei mesi di febbraio, marzo e aprile 2016.

Tipologia progetto: Formativo

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Frosinone:  frosinone-varie

Fap Acli Frosinone 2

La Fap Acli di Frosinone ha realizzato n. 5 incontri di riflessione spirituale (Lectio Divina), nei mesi di febbraio, marzo e aprile 2016.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Frosinone 2:  frosinone-varie

Fap Acli Frosinone 3

La Fap Acli di Frosinone ha realizzato un corso di informatica, della durata di n. 30h, nei mesi di febbraio, marzo e aprile 2016.

Tipologia progetto: Formativo

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Frosinone 3:  frosinone-varie

Fap Acli Frosinone 4

La Fap Acli di Frosinone ha organizzato un cineforum, ovvero 6 incontri con visione di film e dibattito, a partire dal mese di aprile 2016.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Frosinone 4:  frosinone-varie

Fap Acli Frosinone 5

La Fap Acli di Frosinone, nel primo semestre del 2016, ha dato vita ad un blog “A bassa voce” curato da una redazione non professionista interessata a raccontare i fatti del territorio con un altissimo valore aggiunto sotto il profilo umano. L’obiettivo è poi quello di creare un vero e proprio giornale on-line atTraverso tre azioni nell’arco di 6 mesi: 1) registrazione di un nuovo giornale presso la cancelleria del tribunale; 2) corso di giornalismo on-line (25 h di formazione per 10 partecipanti); 3) corso di reportage fotografico (25 h di formazione per 10 partecipanti).

Tipologia progetto: Formativo

Stato progetto: In corso

vai al progetto della Fap Acli Frosinone 5:  frosinone-giornalismo

Fap Acli Frosinone 6

La Fap Acli di Frosinone ha elaborato un progetto, chiamato “Centro sollievo famiglia“, articolato in diversi moduli da giugno a settembre 2016, e destinato agli anziani con deterioramento cognitivo e ai loro caregiver per offrire le principali nozioni e strumenti utili ad affrontare le differenti malattie urologiche dell’età adulta.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Frosinone 6:  frosinone-centro-sollievo-famiglie

Fap Acli Frosinone 7

Lo scorso 29 gennaio 2016 la Fap Acli di Frosinone ha realizzato un seminario di urologia, in collaborazione con Federanziani, per aiutare gli anziani nella conoscenza e prevenzione dei più comuni disturbi urologici.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Frosinone 7:  frosinone-varie

Fap Acli Frosinone 8

La Fap Acli di Frosinone, tra maggio e giugno 2016, ha organizzato degli incontri con cadenza quindicinale nel territorio del frosinate per stimolare e favorire la conoscenza del territorio.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Frosinone 8:  frosinone-varie

Fap Acli Latina

Con lo slogan “Mangiar sano“, la Fap-Acli di Latina ha promosso un ciclo di interventi volti alla riscoperta dei sapori, del gusto e dei valori dei prodotti del territorio, indirizzato alle giovani generazioni, ma con protagonista l’anziano con i suoi legami alla terra, alla tradizione, alla storia ed alla cultura del proprio territorio. Gli incontri si sono tenuti nel circoli Acli, nei centri anziani e nelle scuole elementari e medie della provincia.

Tipologia progetto: Intergenerazionale

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Latina:  latina-varie

Fap Acli Latina 2

Tramite la convenzione con una struttura medica specialistica, la Fap-Acli di Latina sta predisponendo uno screening continuo e mirato sul territorio, per visite e controllo cardiologico, endocrinologo ed analisi M.O.C. – agli anziani ed ai loro familiari – con tariffe agevolate per gli aderenti e completamente gratuite per gli associati Fap.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: In corso

vai al progetto della Fap Acli Latina 2:  latina-varie

Fap Acli Latina 3

Sono stati realizzati alcuni convegni e seminari, in sinergia con la Curia Vescovile di Latina – sui temi dell’Economia Sociale nell’Amministrazione del Territorio, con relatori di rilevanza nazionale nel campo economico/politico/sociale.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: In corso

vai al progetto della Fap Acli Latina 3:  latina-varie

Fap Acli Latina 4

La Fap-Acli di Latina intende sostenere, attraverso una serie di incontri e/o convegni, il progetto Fap (Family Personal Assistent), che consiste in una serie di prodotti in grado di monitorare lo stato di salute delle persone anziane, all’interno della propria abitazione, inviando i dati, relativi ai parametri vitali, ad un sistema centrale che può essere controllato dal medico di fiducia o dai familiari. Sono inoltre previsti dei braccialetti che non solo permettono di monitorare le eventuali cadute, ma anche di inviare un allarme in caso di malore o aggressione.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Latina 4:  latina-fpa

Fap Acli Milano

La Fap di Milano è da tempo impegnata a monitorare l’evolversi della situazione in merito alla Riforma Sanitaria Lombarda. L’iniziativa più significativa è stato un Convegno dal Titolo “Luci e Ombre della Riforma sanitaria lombarda“, svoltosi lo scorso 10 dicembre 2015, con la presenza di esperti e rappresentanti istituzionali. All’evento è seguita la pubblicazione degli atti in occasione del Congresso delle Acli milanesi.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Milano:  milano

Fap Acli Napoli

Nel mese di maggio 2016 è stato istituito il premio “Stella d’argento Aldo Miglietta” – storico dirigente delle Acli, conferito a personalità che si sono distinte per meriti straordinari nel campo dell’impegno civile.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Napoli:  napoli

Fap Acli Sassari

La Fap e le Acli sarde hanno elaborato una proposta di legge, impostata come legge di indirizzi generali che, attribuendo risorse a sostegno delle progettazioni territoriali, favorisce la presenza del volontariato degli anziani gestito dalle loro stesse organizzazioni e in coerenza con la programmazione e progettazione delle azioni del welfare locale. Gli interventi sono pensati come azioni di Servizio Civile delle Persone anziane. Le azioni previste sono differenti e possono riguardare idee innovative come quelle degli Orti Sociali, finalizzati a recuperare l’autoproduzione alimentare, la collaborazione nell’ambito sociale e socio-sanitario, fino al sostegno in ambito educativo e formativo.

Tipologia progetto: Intergenerazionale

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Sassari:  sassari

Fap Acli Teramo

Circolo Acli Teramo

La Fap-Acli di Teramo, in collaborazione con le Acli Terra, hanno organizzato nel mese di marzo 2016, un corso teorico-pratico di potatura dell’olivo e della vite, per un totale di 20 ore formative, rivolto a tutti i soci Fap ed Acli Terra interessati ad acquisire gli elementi base dell’arte di modificare la normale vegetazione delle piante di olivo e della vite. Al termine del corso è stato rilasciato un attestato di partecipazione.

Tipologia progetto: Formativo

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Teramo – Circolo Acli Teramo:  teramo-potatura-olive

Circolo Acli Teramo 2

Nel mese di ottobre 2016 la Fap-Acli di Teramo intende realizzare un corso didattico-divulgativo, per un numero massimo di 30 partecipanti e per una durata di 15h, sui temi inerenti la salute dei consumatori e la salubrità fitosanitaria e nutrizionale degli alimenti. Saranno previste lezioni teoriche frontali di tipo seminariale.

Tipologia progetto: Formativo

Stato progetto: In corso

vai al progetto della Fap Acli Teramo – Circolo Acli Teramo  2:  teramo-buona-alimentazione

Circolo Acli Teramo 3

Nell’ambito dei progetti generativi territoriali con impegno socio-sanitario e servizio in convenzione con Acli Terra, si sono svolte delle lezioni teoriche frontali che hanno avuto come oggetto l’olio, le sue proprietà e la sua conservazione.

Tipologia progetto: Formativo

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Teramo – Circolo Acli Teramo  3:  teramo-conservazione-olio

Circolo Acli Donna Notaresco

Il progetto “I mestieri di una volta” è destinato a tutti coloro che intendono contribuire volontariamente al mantenimento e alla sensibilizzazione verso i lavori artigianali con produzione di oggetti creativi (presepi, giare, mensole, ecc) o il recupero di vecchi oggetti (legno, vetro, plastica, ecc.) e l’utilizzo del vimini utilizzando il decoupage, la pittura, la cucitura, ecc. Il progetto intende coniugare la riscoperta degli antichi mestieri quale fattore di valorizzazione del territorio ed elemento strategico della ricostruzione con la condivisione, lo scambio ed il trasferimento dei saperi degli artigiani locali verso i giovani abitanti dei territori e i giovani provenienti da altri paesi. Sono previste 12 lezioni teoriche-pratiche ed una conferenza stampa locale.

Tipologia progetto: Intergenerazionale

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Teramo – Circolo Acli Donna Notaresco:  teramo-i-mestieri-di-una-volta

Circolo Acli Atri

La Fap Acli di Teramo ha organizzato, nel maggio 2016, un incontro all’Auditorium di S. Agostino di Atri per ricordare e salutare l’importanza della missione cristiana e sociale della comunità del convento francescano di Assisi rivolgendolo ai propri associati nell’auspicio di una diffusione sempre maggiore della solidarietà, della fratellanza e della carità.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Teramo – Circolo Acli Atri:  teramo-san-francesco

Fap Acli Terni

Circolo Il Ponte

Obiettivo del progetto è quello di prevenire l’emarginazione e il disagio, promuovendo l’aggregazione e la socializzazione e creando luoghi di inclusione sociale. A tal fine saranno attivate delle “stanze della tenerezza” secondo le seguenti fasi: sensibilizzazione dell’utenza attraverso il collegamento con i servizi; coinvolgimento dell’utenza per la progettazione partecipata delle attività (attività ricreative, culturali, ludiche, laboratori nonni-nipoti, attività psicomotorie, ecc); realizzazione e monitoraggio delle attività.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Terni – Circolo Il Ponte:  terni

Fap Acli Trapani

Il progetto “Fap Aclin tour” prevede una serie di gite estive rivolte alla terza età alla ricerca di luoghi per rilassarsi e divertirsi. Scopo di queste giornate è quello di promuovere la socializzazione e la condivisione di momenti di svago nei quali ritrovarsi e raccontarsi. Nello specifico, poi, il progetto si propone di promuovere anche la conoscenza del territorio attraverso la ri-scoperta di luoghi di particolare pregio ambientale.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Trapani:  trapani

Fap Acli Trento

In collaborazione con Vodafone e Federanziani, nell’anno 2014-2015-2016 sono stati proposti corsi gratuiti di alfabetizzazione informatica allo scopo di offrire alle generazioni over 55 la possibilità di scoprire, grazie a giovani formatori, le potenzialità delle nuove tecnologie e imparare a utilizzare i nuovi strumenti digitali. La durata dei corsi è di 6 ore.

Tipologia progetto: Formativo

Stato progetto: In corso

vai al progetto della Fap Acli Trento:  trento-varie

Fap Acli Trento 2

Nel 2015 sono stati avviati i corsi di inglese base e intermedio con lo scopo di insegnare l’inglese agli over 65, per utilizzarla nella vita quotidiana ed in momenti di svago/vacanza all’estero. I partecipanti affiancati da un’interprete e una traduttrice hanno imparato le basi dell’inglese. Ogni corso ha avuto una durata di 20 h suddivise in dieci incontri pomeridiani. I corsi di inglese proseguono anche nel 2016 e fino ad oggi vi hanno preso parte 26 persone.

Tipologia progetto: Formativo

Stato progetto: In corso

vai al progetto della Fap Acli Trento 2:  trento-varie

Fap Acli Trento 3

Nel mese di maggio 2015, in collaborazione con i medici e tecnici dell’Azienda Sanitaria, si è tenuto un incontro informativo per far conoscere l’uso della tessera sanitaria, dei servizi on-line dell’azienda sanitaria.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Trento 3:  trento-varie

Fap Acli Trento 4

Per sensibilizzare la pubblica opinione e le Istituzioni sull’importanza del mantenimento dell’attività fisica, in particolare del camminare, Senior Italia Federanziani e Fap Acli Trento hanno prom osso anche a Trento la campagna “Due passi in centro” il 22 aprile 2016. La manifestazione ha previsto una breve camminata simbolica nel centro città per sottolineare l’importanza di uno stile di vita sano. Al termine si è tenuto un incontro dove si sono affrontate questioni di carattere pneumologiche e cardiologiche.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Trento 4:  trento-varie

Fap Acli Trento 5

Per dare continuità al messaggio di salute e benessere, la Fap di Trento ha promosso nel mese di maggio 2016 delle passeggiate gratuite ed aperte a tutti, a tema naturalistico e culturale nella città di Trento, a Grumo S. Michele e a Mezzolombardo. Nello stesso mese si è svolto anche un pellegrinaggio al Santuario di SS Maria del Nevegal, mentre l’anno prima si era andati in visita al santuario di Pietralba.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Trento 5:  trento-varie

Fap Acli Trento 6

A ottobre 2016, con la collaborazione dell’Agenzia per la Famiglia della Provincia di Trento,  è prevista la II edizione della Festa dei Nonni. E’ stato quindi indetto un concorso aperto alle scuole primarie del Trentino che prevede la realizzazione libera di un collage di foto. E’ previsto il coinvolgimento di circa 5000 alunni. Tutti i lavori realizzati saranno anche pubblicati sul mensile Acli Trentine.

Tipologia progetto: Intergenerazionale

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Trento 6:  trento-varie

Fap Acli Trento 7

La Fap di Trento sta condividendo con soggetti privati operanti nel campo immobiliare e sociale una nuova formula denominata “Social Cohousing“, ovvero una formula abitativa che prevede la condivisione di beni, spazi e servizi per creare un ambiente sicuro e accogliente per le persone anziane. In questo contesto la Fap potrà attivare alcuni servizi come l’organizzazione di corsi di alfabetizzazione digitale, di lingue straniere; inziative adeguate per un invecchiamento attivo, ecc.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: in corso

vai al progetto della Fap Acli Trento 7:  trento-varie

Fap Acli Trento 8

Per promuovere e presentare le attività, le opportunità ed i servizi che offre a favore dei senior, la Fap di Trento ha contattato un giovane regista per l’ideazione di un video promozionale e illustrativo, il quale, attraverso l’uso dello story telling, potrebbe garantire una diffusione del messaggio in maniera moderna.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Trento 8:  trento-varie

Fap Acli Treviso

La Fap-Acli di Treviso ha promosso un corso di informatica, nell’ambito dei due cicli di lezioni “Nonno Social” e “Nonno ti insegno internet” tenutisi da settembre 2015 a maggio 2016, per rispondere ai bisogni delle fasce d’età più adulte e per favore l’incontro intergenerazionale. I corsi hanno visto un numero di partecipanti in media di circa 12 persone, prevalentemente pensionati e tesserati Fap.

Tipologia progetto: Formativo

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Treviso: treviso-nonni-social

Fap Acli Treviso 2

Il progetto “Treviso in mostra con la Fap” è nato dalla necessità di offrire ai soci Fap e a tutti gli anziani e pensionati un programma che valorizzi l’identità territoriale veneta, in particolare la città di Treviso, attraverso la visita di alcuni luoghi e musei di particolare importanza. L’obiettivo specifico del progetto è la creazione di relazioni e integrazioni mediante opportuni momenti di svago, nonchè la sensibilizzazione dei partecipanti nell’approccio tra arte e contesto ambientale.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Attuato

vai al progetto della Fap Acli Treviso 2:  treviso-mostra-fap

Fap Acli Varese

Il progetto prevede l’apertura di alcuni sportelli di prossimità che, in collaborazione con il Patronato, operino da osservatorio sulle politiche territoriali di assistenza agli anziani fragili e che siano di indirizzo ai soci sui servizi di cure esistenti. La sperimentazione riguarderà le zone di Varese, Busto Arsizio e Gallarate.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Varese:  varese

Fap Acli Verona

Il progetto “Centro Sollievo Famiglia“, in collaborazione con ASAP (Associazione di Solidarietà Anziani e Pensionati), mira a creare un insieme integrato di servizi finalizzati al miglioramento della qualità di vita dell’anziano malato e dei suoi familiari. Presso la sede Fap verranno organizzati una serie di attività di gruppo di stimolazione cognitiva per anziani con deterioramento cognitivo di varia gravità. L’obiettivo principale, per un numero max di 12 partecipanti, è quello di mantenere le capacità degli utenti, di rallentarne il declino, migliorando il benessere psico-fisico dei partecipanti.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Verona:  verona-centro-sollievo-famiglia

Fap Acli Verona 2

La Fap-Acli Verona, ha deciso di sviluppare un servizio integrato di interventi domiciliari di tipo sanitario e socio-assistenziale: dalla cura e dal soddisfacimento dei bisogni primari della persona, al supporto dei caregivers fino al sostegno nelle piccole e grandi incombenze del vivere quotidiano. I servizi domiciliari sono rivolti a tutte quelle persone che si trovano in condizione di parziale o totale non autosufficienza psico-fisica. Tali servizi saranno forniti da una equipe multidisciplinare di professionisti e operatori appositamente selezionati.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Verona 2:  verona-servizi-domiciliari

Fap Acli Verona 3

L’obiettivo principale del progetto è quello di informare gli adulti e gli anziani in modo tale da renderli consapevoli dell’importanza di un invecchiamento attivo e di successo, anche attraverso una opportuna informazione dei benefici di un alimentazione corretta e di una sana attività fisica. Il titolo di questo ciclo di incontri è “I venerdì dell’invecchiamento attivo“.

Tipologia progetto: Socio-sanitario

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli Verona 3:  verona-i-venerdi-dellinvecchiamento-attivo

Fap Acli Verbania-Cusio-Ossola

Circolo Domodossola

Realizzazione di una visita alla certosa di Pavia e successivamente al centro storico del capoluogo lombardo.

Tipologia progetto: Culturale

Stato progetto: Da attuare

vai al progetto della Fap Acli VCO – Circolo Domodossola:  domodossola